Dati Covid in tempo Reale

All countries
265,714,100
Confermati
Updated on 5 December 2021 07:12
All countries
237,647,112
Ricoverati
Updated on 5 December 2021 07:12
All countries
5,264,413
Morti
Updated on 5 December 2021 07:12

Coronavirus. La Russia contro Trump, accuse contro l’OMS “particolarmente ipocrite”

- Advertisement -

Agenpress – Le dichiarazioni degli Stati Uniti che spostano la colpa riguardo all’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) sono motivate politicamente e senza fondamento, ha detto  il rappresentante permanente della Russia presso l’ufficio delle Nazioni Unite di Ginevra e altre organizzazioni internazionali con sede a Ginevra Gennady Gatilov, commentando la decisione degli Stati Uniti di sospendere i finanziamenti a tale organizzazione.

“Tali azioni danneggiano gravemente l’organizzazione internazionale, che ha svolto un ruolo di coordinamento nella lotta contro la pandemia”, ha affermato. “Siamo convinti che l’OMS abbia agito nel suo mandato in tutte le fasi dell’epidemia, nel rigoroso rispetto delle politiche dei suoi stati membri basate sui loro dati di ricerca. È sbagliato accusare l’OMS che alcuni paesi non volessero rispettare i suoi avvertimenti e raccomandazioni. “

- Advertisement -

Secondo il diplomatico russo, le affermazioni di Washington “sembrano particolarmente ipocrite” perché gli americani “hanno una grande voce in capitolo nel lavoro” di questa organizzazione. Essendo uno dei maggiori donatori dell’OMS, gli Stati Uniti sono ampiamente rappresentati in tutte le sue strutture, comprese quelle principali, nonché nei comitati di esperti, incluso il comitato di emergenza, ha osservato.

“Quindi, è semplicemente assurdo affermare che l’OMS nascondesse qualcosa agli Stati Uniti”, ha aggiunto, aggiungendo che le dichiarazioni di accusa statunitensi “sono politicamente motivate e prive di fondamento”.

Gatilov ha osservato che allo stato attuale è difficile valutare il danno che la decisione degli Stati Uniti potrebbe arrecare al lavoro dell’OMS e agli sforzi internazionali contro il coronavirus. Ha ricordato che il contributo degli Stati Uniti al bilancio dell’OMS è di circa 120 milioni di dollari USA, ovvero il 22%, con fondi statunitensi e organizzazioni non governative che sono i maggiori donatori dell’OMS. Complessivamente, gli Stati Uniti sono il principale debitore, con un debito verso l’OMS vicino a 200 milioni di dollari.

- Advertisement -

“Le ultime dichiarazioni di Washington portano a una triste conclusione: il ritiro degli Stati Uniti dall’UNESCO, il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite, il suo rifiuto di finanziare l’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e i lavori per i rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) e ora l’OMS sembra elementi di una politica deliberata per abbattere il sistema di organizzazioni internazionali, in particolare quelli che non gli piacciono “, ha sottolineato il diplomatico russo.

Ha ricordato che “tutti sanno cosa e quando l’OMS ha fatto sin dallo scoppio della crisi”. Pertanto, l’OMS organizza conferenze stampa sulla pandemia di coronavirus tre volte alla settimana da febbraio. Una volta alla settimana organizza briefing online per i paesi membri e aggiorna periodicamente le sue raccomandazioni su vari aspetti degli sforzi anti-pandemia. “Quindi, tutte le accuse di passività, non trasparenza o intenzioni maligne sono assolutamente infondate”, ha detto Gatilov.

In precedenza, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha riferito in una nota informativa che Washington stava premendo per una riforma dell’Organizzazione mondiale della sanità. Ha dichiarato che gli Stati Uniti stavano sospendendo le quote associative dell’OMS e ha accusato l’organizzazione di giudizi e raccomandazioni errati, il che ha comportato un aumento di 20 volte dei casi COVID-19 in tutto il mondo.

Secondo le ultime statistiche, oltre 2.000.000 di persone sono state infettate in tutto il mondo e sono state segnalate oltre 126.800 morti.

Ad oggi, in Russia sono stati confermati 24.490 casi di coronavirus, con 1.986 pazienti che si sono ripresi dal virus. Gli ultimi dati della Russia indicano 198 morti in tutta la nazione. In precedenza, il governo russo ha istituito una hotline Internet per mantenere il pubblico aggiornato sulla situazione del coronavirus.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati