Dati Covid in tempo Reale

All countries
263,715,940
Confermati
Updated on 2 December 2021 02:06
All countries
236,262,648
Ricoverati
Updated on 2 December 2021 02:06
All countries
5,241,569
Morti
Updated on 2 December 2021 02:06

Coronavirus. Merkel promette solidarietà europea, no eurobond. Pacchetto da 500 mld

- Advertisement -

“L’Europa non è l’Europa se non si è pronti a sostenersi gli uni con gli altri, nei tempi di un’emergenza non si ha colpa. In questa crisi abbiamo anche il compito di dimostrare chi vogliamo essere come Europa”


Agenpress – In vista di un vertice chiave dell’Unione europea, la  cancelliere tedesca Angela Merkel ha promesso solidarietà europea.

- Advertisement -

“Per la Germania riconoscersi nell’Unione europea è parte della nostra ragione di Stato”, ha detto  parlando al Bundestag e sottolineando l’importanza della solidarietà europea. “L’Europa non è l’Europa se non si è pronti a sostenersi gli uni con gli altri, nei tempi di un’emergenza non si ha colpa”, ha affermato. “In questa crisi abbiamo anche il compito di dimostrare chi vogliamo essere come Europa”.

Gli eurobond non sono il mezzo adatto per combattere la crisi da coronavirus dato che per un tale passo “tutti i Parlamenti degli Stati membri” dovrebbero decidere che una parte dei loro bilanci deve essere trasferita all’Ue e questo sarebbe “un processo molto difficile che prende molto tempo e non un processo che aiuterebbe nella presente situazione”, ha detto la Cancelliera.   Invece adesso si tratta “di aiutare rapidamente e di avere rapidamente nelle mani strumenti che possano alleviare le conseguenze di questa crisi”.

Merkel, ha spronato alla coesione. “E’ la sfida piu’ grande dalla seconda guerra mondiale, per la vita e la salute della nostra gente” e “la domanda su come possiamo impedire al virus di sopraffare il nostro sistema sanitario e di conseguenza impedire che si sacrifichino le vite tantissime persone sara’ per lungo tempo la questione centrale della politica in Germania e in Europa”.

- Advertisement -

La cancelliera tedesca ha sottolineato la necessità della solidarietà europea per affrontare la pandemia e i suoi effetti, aggiungendo di sperare che i 500 miliardi di euro in fondi per contrastare le conseguenze siano disponibili entro il primo di giugno. Secondo Sueddeutsche Zeitung, la cancelliera ha aggiunto che Berlino è pronta “per un certo periodo di tempo” a “dare contributi molto maggiori al bilancio dell’Ue”. Inoltre, ha sottolineato, la cosa più importante è “agire velocemente”.  La cancelliera ha sottolineato che sono importanti per le linee di credito preventive, per le Pmi e per i lavoratori in Europa, sottolineando che su alcuni aspetti servono dei passaggi parlamentari, che coinvolgeranno anche il Bundestag.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati