Dati Covid in tempo Reale

All countries
179,872,633
Confermati
Updated on 22 June 2021 23:28
All countries
162,904,003
Ricoverati
Updated on 22 June 2021 23:28
All countries
3,896,173
Morti
Updated on 22 June 2021 23:28

Coronavirus. Usa, al via 2 sperimentazioni su persone a rischio di infezione

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Il Network di prevenzione Covid-19 (CoVpn), istituito dall’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive (Niaid) degli Stati Uniti, diretto da Anthony Fauci ha annunciato il via a due sperimentazioni cliniche di fase 3 sull’uomo di due diversi anticorpi monoclonali, che possono prevenire l’infezione da virus SarsCov2.

Gli studi stanno arruolando adulti che sono a rischio di infezione a causa dello stretto contatto al lavoro oa casa con persone con infezione da SARS-CoV-2. 

“La rete di prevenzione COVID-19 è progettata per condurre studi su larga scala in modo rapido ed efficiente”, ha affermato il direttore del NIAID Anthony S. Fauci, MD “Questa rete ci consentirà di testare la sicurezza e l’efficacia degli anticorpi monoclonali e altre misure preventive per aiutare identificare il modo migliore per ridurre il livello di infezione da SARS-CoV-2 e infine porre fine alla pandemia COVID-19 “.    

 Lo studio arruolerà circa 2.000 adulti asintomatici che sono contatti familiari di persone con infezione da SARS-CoV-2. I partecipanti devono essere stati in stretto contatto (in genere perché risiedono allo stesso indirizzo) con la persona infetta in una finestra di 96 ore prima della somministrazione di REGN-CoV-2 o placebo. 

Oltre a valutare la sicurezza, lo studio cercherà di definire se REGN-COV-2 può prevenire infezioni o sintomi di malattia in quelli già infetti. La valutazione dell’efficacia sarà un mese dopo la somministrazione di REGN-COV-2 o placebo. Tutti i partecipanti allo studio saranno seguiti per la sicurezza per sette mesi dopo la fine del periodo di valutazione dell’efficacia. 

Un secondo studio, sponsorizzato da Eli Lilly and Company di Indianapolis, Indiana, e implementato in collaborazione con NIAID, valuterà LY-CoV555, un mAb isolato da un paziente COVID-19 recuperato dagli scienziati dell’AbCellera (Vancouver, British Columbia, Canada) e il NIAID Vaccine Research Center, e sviluppato da Eli Lilly and Company. Questo studio valuterà se LY-CoV555 può prevenire l’infezione da SARS-CoV-2 tra le persone ad alto rischio di esposizione a causa del fatto che risiedono o lavorano in strutture di assistenza infermieristica o assistita.

Entro una settimana dall’identificazione di un caso di infezione da SARS-CoV-2 presso una struttura, i ricercatori dello studio arruoleranno volontari dello studio e valuteranno l’efficacia e la sicurezza di prevenzione di LY-CoV555, rispetto al placebo, per un periodo di 8 settimane. 

Lo studio valuterà anche l’efficacia nella prevenzione dei sintomi di una data gravità in quelli già infetti. I partecipanti continueranno a essere seguiti per sicurezza per altre 16 settimane. Fino a 2.400 partecipanti saranno randomizzati per ricevere l’infusione endovenosa di LY-CoV555 o placebo. 

 

Altre News

Articoli Correlati