Dati Covid in tempo Reale

All countries
240,190,120
Confermati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
215,766,611
Ricoverati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
4,893,211
Morti
Updated on 14 October 2021 18:56

Covid. La Cina invita gli Stati Uniti a correggere le malintese e pericolose politiche su origine virus

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress  – La Cina ha esortato gli Usa “a correggere le malintese e pericolose politiche” nei suoi confronti sulla tracciabilità delle origini del Covid-19, su Taiwan, Xinjiang, Hong Kong e gli affari del mar Cinese meridionale. Il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian ha detto che “gli Usa dovrebbero stabilire una mentalità di cooperazione, senza cercarla a danno degli interessi cinesi”, in merito all’incontro tra il viceministro degli Esteri Xie Feng e la vicesegretaria del dipartimento di Stato Wendy Sherman.

Gli Usa “la devono smettere di provocare, calpestare le linee rosse e formare alleanze giocando la carta dei ‘valori'”, esortandoli accantonare le pratiche di “demonizzazione” e ad accettare un confronto sulla base del rispetto reciproco. “La speranza potrebbe essere che demonizzando la Cina, gli Usa possano in qualche modo incolparla per i loro problemi strutturali”, ha detto il viceministro degli Esteri cinese Xie Feng.

Le relazioni tra Cina e Stati Uniti sono in una situazione di stallo, fondamentalmente perché alcuni americani descrivono la Cina come un “nemico immaginario”, ha affermato Xie Feng, esortando gli Stati Uniti a cambiare la loro mentalità altamente fuorviante e pericolosa politica.

In termini di retorica “competitiva, collaborativa e contraddittoria” degli Stati Uniti, Xie ha affermato che questo è un tentativo sottilmente velato di contenere e sopprimere la Cina.

La politica degli Stati Uniti sembra chiedere cooperazione quando vuole qualcosa dalla Cina; disaccoppiare, tagliare le forniture, bloccare o sanzionare la Cina quando ritiene di avere un vantaggio; e ricorrendo al conflitto e al confronto a tutti i costi, ha aggiunto.

“Sembra che gli Stati Uniti pensino solo ad affrontare le proprie preoccupazioni, ottenere i risultati che vogliono e promuovere i propri interessi. Fare cose cattive e ottenere buoni risultati. Com’è possibile?” ha detto Xie.

Ciò di cui il mondo ha più bisogno è solidarietà e cooperazione, perché l’umanità è passeggeri sulla stessa barca, secondo Xie.

“Il popolo cinese ama la pace”, ha detto Xie, aggiungendo che ciò che la Cina spera di costruire è un nuovo tipo di relazioni internazionali caratterizzate da rispetto reciproco, uguaglianza, giustizia e cooperazione vantaggiosa per tutti e una comunità con un futuro condiviso per l’umanità.

“La Cina vuole lavorare con gli Stati Uniti per cercare un terreno comune mentre accantona le differenze”, ha affermato.

La parte statunitense deve cambiare rotta e lavorare con la Cina sulla base del rispetto reciproco e abbracciare una concorrenza leale e una convivenza pacifica con la Cina.

“Dopo tutto, una sana e stabile relazione tra Cina e Stati Uniti serve gli interessi di entrambe le parti. E il mondo non si aspetta niente di meno da entrambe le parti”.

Altre News

Articoli Correlati