Cremlino. Peskov. Adesione della Finlandia alla Nato “è sicuramente” una minaccia per la Russia

- Advertisement -

AgenPress – Il Cremlino afferma che il piano della Finlandia di aderire alla Nato è “sicuramente” una minaccia per la Russia e che l’espansione del blocco militare non renderà l’Europa o il mondo più stabili.

Parlando ai giornalisti durante una teleconferenza, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che i passi intrapresi dalla Finlandia per entrare a far parte della Nato sono stati motivo di rammarico e un motivo per imporre una risposta simmetrica, riferisce l’agenzia di stampa Reuters.

- Advertisement -

Ha aggiunto che la Finlandia ha adottato “misure ostili” contro la Russia.

Alla domanda su quale forma assumerebbe la risposta della Russia, ha detto: “Tutto dipenderà da come si svolgerà questo… processo di espansione della Nato, dalla misura in cui le infrastrutture militari si avvicineranno ai nostri confini”.

 il segretario generale dell’alleanza Jens Stoltenberg afferma che l’adesione del paese rafforzerebbe sia la Nato che la stessa Finlandia.

- Advertisement -

“Se la Finlandia decidesse di candidarsi, verrebbe accolta calorosamente nella Nato e il processo di adesione sarebbe agevole e rapido”, afferma Stoltenberg.

La Finlandia dice che sta cercando di unirsi all’alleanza “senza indugio”.

 “La Finlandia è uno dei partner più stretti della Nato, una democrazia matura, un membro dell’Unione europea e un importante contributo alla sicurezza euro-atlantica”.

Zelensky ha elogiato la Finlandia per la sua “disponibilità a fare domanda per l’adesione alla Nato”.

Scrivendo proprio ora sui social media, Zelensky ha affermato di aver parlato con il presidente Sauli Niinisto e di aver discusso “l’integrazione europea dell’Ucraina”.

Si pensa che il governo finlandese probabilmente farà domanda di adesione dopo aver ricevuto l’approvazione parlamentare la prossima settimana.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati