Dati Covid in tempo Reale

All countries
524,246,136
Confermati
Updated on 18 May 2022 09:49
All countries
480,001,751
Ricoverati
Updated on 18 May 2022 09:49
All countries
6,292,858
Morti
Updated on 18 May 2022 09:49

Crisi, ecco le aziende e i settori che sono cresciuti nonostante il Covid

- Advertisement -

AgenPress –  Il mondo online, della tecnologia ma anche del divertimento e del tempo libero, domina il mercato. Perché ha saputo cambiare e aggiornarsi.

Sono oltre 430 i miliardi di euro persi dalle aziende italiane in questa crisi economica derivata dal Covid 19. Numeri da capogiro, che attestano difficoltà e criticità crescenti per tutto il settore. A essere più colpite sono le aziende della ristorazione e della gastronomia, con tutta la filiera e l’indotto colpiti duramente. Ma a far registrare un forte segno meno sono anche tutte le attività alberghiere e culturali, come cinema e teatri, che sono rimasti chiusi per tantissimo tempo. Troppo, stando a sentire le motivazioni dei lavoratori.

- Advertisement -

In un contesto simile, però, non mancano anche i segni positivi sulla tabella dei bilanci. Le performance migliori, in questo periodo di pandemia globale, sono state registrate dalle grandi aziende dell’online e dell’e-commerce. Guardando il fatturato dei singoli gruppi, tra gennaio e giugno del 2020 la Nintendo, ad esempio, ha fatto registrare un +71.5% in termini di ricavi, seguita da Amazon col +33.5% e Salesforce, a +29%. Grandi numeri anche per Alibaba, +28.6%, JD.com (+28%) e Tencent (+28.9%). Il Covid 19 infatti ha fatto letteralmente volare il settore dell’e-commerce, che complessivamente ha fatto registrare il +31.3% dei ricavi rispetto al semestre del 2019. Sorridono anche i servizi cloud, con +22.2%, e quello del fintech, a +26.1%.

A dominare, insomma, è tutto il comparto dei casinò online italiani. Se infatti tutto il segmento terrestre è stato costretto a chiudere, il mondo del gioco d’azzardo si è riversato online. La spesa complessiva, solo in Italia, ammontava a 1.2 miliardi di euro, con una crescita del 46.4% rispetto al 2019. Una vera e propria valanga di soldi che si sta riversando in un settore in difficoltà ma da tempo vera e propria locomotrice dell’economia italiana. E adesso i migliori casinò italiani stanno investendo. In cosa? Innanzitutto in sicurezza, protezione dei dati ma soprattutto in migliorie dal punto di vista grafico e gestionale per migliorare l’esperienza di tutti i giocatori.

In Italia, a dominare il mercato , è stato soprattutto BetFlag, con una crescita dell’80.2%. Sul podio si piazza anche Pokerstars, a +70.9% e infine E-Play24, con il +69.3%. Grandi crescite in topten anche di LeoVegas, Scommettendo e Planetwin365, tutti con un incremento di più del 60%. Perché in tempi di crisi vince chi sa cambiare. E chi sa restare al passo con i tempi.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati