Agenpress. Da qualche giorno leggo false notizie sul fatto che il drone statunitense che ha colpito il generale Soleimani in Iraq, sia partito dalle basi Nato italiane. È assolutamente falso.

In queste ore insieme al Ministero della Difesa siamo al lavoro per garantire la sicurezza dei nostri soldati e scongiurare una ulteriore escalation, senza clamori, senza slogan e senza iniziative improvvisate.
Ai nostri uomini e donne in uniforme va il mio augurio di buon lavoro e la nostra vicinanza come Governo.

- Advertisement -

E’ quanto dichiara, in una nota, il ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio.