Donna ucraina arriva a Roma e muore davanti i due figli piccoli appena scesa dal pullman

- Advertisement -

AgenPress – E’ morta per un malore poco dopo esser scesa dal pullman che l’aveva portata a Roma e via dalla guerra in Ucraina.

Vittima una donna ucraina di 46 anni, Natalia Kretova,  morta davanti ai due figli di 10 e 12 anni con i quali aveva affrontato il lungo viaggio. La donna questa mattina a piazzale 12 ottobre, in zona Colombo, poco dopo essere scesa dal bus si è accasciata a terra rimanendo cosciente per qualche minuto. I passanti hanno subito allertato il personale del 118 che provato a rianimare la donna per oltre mezz’ora ma non c’è stato nulla da fare.

- Advertisement -

 La vittima aveva viaggiato con altri profughi provenienti dall’Ucraina insieme ai due figli minori.  I suoi due bambini sono stati accompagnati ad Albano, non lontano dalla capitale, in una struttura di accoglienza.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati