E’ morta Catherine Spaak. Malata da tempo, nel 2020 era stata colpita da un’emorragia cerebrale

- Advertisement -

AgenPress – Catherine Spaak è morta a 77 anni in una clinica romana. Malata da tempo, nel 2020 era stata colpita da un’emorragia cerebrale. Anche ballerina e cantante, Spaak nacque in Francia, a Boulogne-Billancourt il 3 aprile del 1945 da una famiglia belga. Naturalizzata italiana, nel nostro Paese ha conosciuto la fama negli anni Sessanta e Settanta. Il suo debutto nel cinema italiano ad appena 15 anni, quando recitò nel film ‘Dolci inganni’ di Alberto Lattuada.

Celebre per i ruoli ne “Il sorpasso”, “La voglia matta” e “Febbre da cavallo”, viene ricordata dal ministro della Cultura Dario Franceschini: “Artista poliedrica, colta ed elegante che nel nostro Paese ha trovato una casa che l’ha accolta e amata. Mi stringo ai familiari e agli amici in questa triste giornata”.

- Advertisement -

Nel musical televisivo ‘La vedova allegra’, diretto da Antonello Falqui incontra Johnny Dorelli, che sposerà nel 1972 e da cui avrà un figlio, Gabriele, prima della separazione nel 1979. Negli anni Settanta la sua attività cinematografica si dirada mentre affianca a quella televisiva una attività giornalistica, collaborando con il Corriere della Sera, Amica e TV Sorrisi e Canzoni.

Dal 1985 al 1988 conduce le prime tre edizioni di Forum all’interno di Buona Domenica su Canale 5 ma il suo successo televisivo più grande è il talk-show Harem condotto per 15 edizioni su Rai 3. Dopo la trasmissione ‘il sogno dell’angelo’ condotto nel 2002-2003 su LA7 la sua presenza si ritrova solo come ospite in alcune trasmissioni come ‘Ballando con le stelle’ o ‘L’isola dei famosi’.

Nella vita privata, Spaak è stata sposata 4 volte. La prima negli anni Sessanta con Fabrizio Capucci, incontrato sul set della pellicola ‘La voglia matta’ da cui ebba una figlia, Sabrina. Più tardi, dal 1972 al 1979 è convolata a nozze con Johnny Dorelli, da cui ha avuto un altro figlio, Gabriele. Per l’attrice anche altri due matrimoni, con l’architetto Daniele Rey, dal 1993 al 2010, e tre anni più tardi con Vladimiro Tuselli, che lasciò nel 2020.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati