Egitto. Processo Falangi di Helwa: dieci condanne a morte per terrorismo islamico, 56 ergastoli

- Advertisement -

AgenPress – La Corte d’assise per la sicurezza dello Stato egiziana ha condannato a morte 10 terroristi islamici e 56 altri all’ergastolo nel processo alle cosiddette “Falangi di Helwan” per “atti terroristici” compiuti al Cairo tra l’agosto 2013 e il febbraio 2015 che hanno provocato, fra l’altro, la morte di un “ufficiale” e il ferimento di altri tre uomini della sicurezza. Lo riferiscono fonti giudiziarie precisando che gli imputati nel processo erano 215 di cui 167 in carcere.

Ci sono state anche 52 condanne a 15 anni di carcere e altre 34 a 10 anni per i fatti risalenti periodo compreso tra il “14 agosto 2013 e febbraio 2015” al Cairo e a Giza, la parte ovest della capitale egiziana, hanno precisato le fonti. Le accuse di terrorismo vengono spiegate anche con l'”aver radunato più di 5 persone per commettere omicidi, sabotare e minacciare funzionari pubblici per non aver fatto il loro lavoro”.

- Advertisement -

Oltre che per la morte dei quattro uomini della sicurezza, gli imputati erano accusati anche di aver pianificato un attacco armato contro la polizia e aver crivellato di colpi una vettura delle forze dell’ordine per creare panico. Le fonti segnalano che il giudice che ha pronunciato la sentenza è considerato molto severo ed è noto per i suoi processi a componenti della Fratellanza musulmana tra cui il deposto e ormai defunto presidente islamista Mohamed Morsi.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati