Erdogan. La Svezia ha promesso estradizione di 73 terroristi. Vogliamo fatti non parole

- Advertisement -

AgenPress – “La Svezia ci ha promesso che 73 terroristi verranno estradati in Turchia”. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan dopo il vertice Nato di Madrid durante una conferenza stampa. “Ci aspettiamo che i nostri alleati prendano in considerazione le nostre preoccupazioni non solo a livello retorico ma anche nei fatti”, ha affermato Erdogan a proposito del memorandum tra Ankara, Helsinki e Stoccolma con cui la Turchia ha tolto il veto dalla candidatura dei Paesi Scandinavi per entrare nell’Alleanza atlantica in cambio di un distanziamento da gruppi ritenuti terroristi dal governo turco.

“Seguiremo attentamente se queste dichiarazioni verranno mantenute o meno”, ha aggiunto Erdogan definendo il memorandum con i Paesi scandinavi una “vittoria diplomatica”.

- Advertisement -

“Vogliamo azioni, non solo parole”, ha aggiunto Erdogan dicendo di aspettarsi che Finlandia e Svezia “intensifichino” i propri sforzi nella lotta al terrorismo, dopo che è stata promessa “piena solidarietà” al Paese nei negoziati che hanno portato alla ritirata del veto di Ankara per il loro ingresso nella Nato.

“Il terrorismo viene riconosciuto come la più grave minaccia asimmetrica e la lotta della Nato contro il terrorismo certamente non resterà sulla carta”, ha detto ancora ricordando inoltre i 70 anni di partecipazione della Turchia alla Alleanza di cui, afferma “abbiamo sempre rispettato lo spirito”. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati