Ex ministro russo Andrei Kozyrev: “Putin potrebbe essere estromesso da un colpo di stato interno al Cremlino”

- Advertisement -

AgenPress. Andrei Kozyrev, ex ministro degli esteri dal 1990 al 1996 ai tempi di Boris Eltsin, crede che figure chiave del Cremlino stiano pianificando la caduta del presidente russo.

Kozyrev  afferma che Putin potrebbe presto essere estromesso con un colpo di stato che potrebbe portarlo “alla tomba o alla pensione”.

- Advertisement -

Questo perché, secondo Kozyrev, le forze russe sono impantanate in Ucraina e il paese è isolato a causa delle sanzioni.

L’ex ministro degli esteri Andrei Kozyrev attualmente vive a Miami.

 “Molti zar russi sono stati uccisi. Molti sono stati respinti in un modo o nell’altro. Anche in Unione Sovietica c’erano dei modi. Si diceva che Stalin fosse stato avvelenato, Krusciov era stato appena scortato fuori dal Cremlino.

- Advertisement -

“Con Putin, mi aspetto davvero che cresca la resistenza e il malcontento che si risolverà in un modo o nell’altro. Non è un pazzo, ma “semplicemente sbagliato e immorale”.

“È orribile ma non irrazionale. Per capire perché l’invasione era razionale per Putin, dobbiamo metterci nei suoi panni”.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati