Home Cronaca Femminicidio. Binetti (Udc): Risoluzione passo avanti per donne vittime violenza

Femminicidio. Binetti (Udc): Risoluzione passo avanti per donne vittime violenza

0
32

AgenPress. “La Risoluzione, approvata oggi all’unanimità dal Senato, tutela le donne dalla violenza di uomini maltrattanti. È un salto di qualità per le donne vittime di violenza di genere. Il contrasto alla violenza maschile è da oggi parte integrante di un Piano strategico nazionale, reso indispensabile dal numero di femminicidi che continuano a crescere nel nostro Paese. Ma nell’azione di prevenzione, a cui si fa riferimento nel nuovo Piano strategico, approvato oggi, si cerca di intervenire sul piano formativo e riabilitativo, proposto agli uomini violenti, molto prima che una persona possa arrivare al femminicidio.

 

La prevenzione scatta davanti a forme di violenza domestica spesso capillari e insidiose, che non si esprimono solo sul piano fisico, ma investono l’autostima della donna, il rispetto per la sua dignità, quell’insieme di piccole angherie familiari che condizionano la sua autonomia economica, sistematicamente messa in discussione.

 

Occorre però introdurre una vera e propria rivoluzione culturale, in cui ci sia maggiore consapevolezza di come sia giunto il momento di andare oltre quel modello patriarcale, all’interno del quale si sviluppano le azioni individuali di violenza contro le donne. Per questo bisogna rivedere molte leggi che ancora oggi definiscono aree di privilegio maschile sul piano salariale, sul piano della rappresentatività istituzionale e politica.

 

Va in questa direzione l’asse V del PNRR con una particolare attenzione alle politiche di genere e alla valorizzazione delle donne, con azioni concrete che superano la logica della pari opportunità, per rendere giustizia a situazioni che hanno alle spalle molti anni di ordinaria ingiustizia.

 

L’Empowerment femminile è un obiettivo strategico che riguarda tutto il Paese e che comincia con le bambine, coltivandone una naturale leadership. Ogni anno milioni di donne subiscono violenza, ma non è sufficiente punire severamente reati già commessi bisogna prevenire, quelle azioni e quei reati che comportano perdite inestimabili di vite e tragedie familiari dove sono coinvolti spesso i bambini”.

 

Lo afferma in una nota Paola Binetti, senatrice dell’Udc e responsabile del Dipartimento Pari Opportunità del partito.