Filo-Putin. Gabrielli, non esiste un Grande Fratello. Gravissima diffusione documento da “mano solerte”

- Advertisement -

AgenPress – In Italia non esiste un Grande Fratello, una Spectre. Nessuno vuole investigare sulle opinioni”. Così il sottosegretario con delega alla Sicurezza, Franco Gabrielli,sul documento dei Servizi sui filoputiniani, pubblicato dal Corsera.

“Il documento è arrivato ai giornalisti non perché disceso dal cielo…c’è stata una mano solerte”. La sua diffusione “è una cosa gravissima. Servono risposte adeguate”. Ribadisce il rispetto delle opinioni, “altro sono le fake news”. E smentisce che ci siano politici o giornalisti “attenzionati” dai Servizi.

- Advertisement -

La fuga di notizie sul bollettino sulla disinformazione è “una cosa gravissima”.

“Il nominativo dell’ex presidente della commissione Esteri del Senato, Vito Petrocelli, “non compare in nessun tipo di investigazione, come non compaiono i nominativi contenuti in questo bollettino. Un conto è riportare dichiarazioni, un conto svolgere una investigazione”.

“Avendo quotidiani rapporti con il presidente Draghi, non ho percepito particolari criticità”, ha affermato Gabrielli rispondendo a una domanda su un presunto malumore del presidente del Consiglio rispetto alla diffusione del bollettino sulla disinformazione.

- Advertisement -

“Il report era a conoscenza dello staff, i quattro bollettini non avevano mai evidenziato particolari significative emergenze che sono state da me rappresentate specificamente al presidente del Consiglio. E’ stato trasmesso al Copasir, protocollato il 3 di giugno e il Copasir lo ha ricevuto il 6″.

“Le opinioni sono rispettate sempre, cosa diversa sono le fake news e la loro orchestrazione che, qualora accertata, potrebbe essere oggetto di un’attività di altro tipo”, ha detto ancora sottolineando che “l’unico antidoto alla propaganda è la libera informazione, tutto ciò che è un diverso pensiero è una ricchezza”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati