Dati Covid in tempo Reale

All countries
263,893,043
Confermati
Updated on 2 December 2021 10:07
All countries
236,464,376
Ricoverati
Updated on 2 December 2021 10:07
All countries
5,245,152
Morti
Updated on 2 December 2021 10:07

Fumo. Oms: in 5 anni 20 mln di fumatori in meno. Nel mondo 1,30 mld di consumatori di tabacco

- Advertisement -

AgenPress – Il quarto rapporto dell’OMS sulle tendenze globali del tabacco pubblicato oggi, mostra che ci sono 1,30 miliardi di consumatori di tabacco a livello globale rispetto a 1,32 miliardi nel 2015. Questo numero dovrebbe scendere a 1,27 miliardi entro il 2025.

Sessanta paesi sono ora sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo globale volontario di una riduzione del consumo di tabacco del 30% tra il 2010 e il 2025: due anni fa solo 32 paesi erano sulla buona strada.

- Advertisement -

Milioni di vite sono state salvate da politiche di controllo del tabacco efficaci e complete nell’ambito della Convenzione quadro dell’OMS sul controllo del tabacco (WHO FCTC) e MPOWER: un grande risultato nella lotta contro l’epidemia di tabacco

“È molto incoraggiante vedere meno persone che usano tabacco ogni anno e più paesi sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi globali”, ha affermato il dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS. “Abbiamo ancora molta strada da fare e le aziende produttrici di tabacco continueranno a usare tutti i trucchi del libro per difendere i giganteschi profitti che ottengono dalla vendita delle loro merci mortali. Incoraggiamo tutti i paesi a fare un uso migliore dei numerosi strumenti efficaci disponibili per aiutare le persone a smettere e salvare vite umane”.

Il rapporto esorta inoltre i paesi ad accelerare l’attuazione delle misure delineate nell’FCTC dell’OMS nel tentativo di ridurre ulteriormente il numero di persone a rischio di ammalarsi e morire a causa di una malattia correlata al tabacco.

- Advertisement -

“È chiaro che il controllo del tabacco è efficace e abbiamo l’obbligo morale nei confronti del nostro popolo di agire in modo aggressivo per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile”, afferma il dott. Ruediger Krech, direttore del Dipartimento per la promozione della salute dell’OMS. “Stiamo assistendo a grandi progressi in molti paesi, che sono il risultato dell’attuazione di misure di controllo del tabacco in linea con l’FCTC dell’OMS, ma questo successo è fragile. Dobbiamo ancora andare avanti”.

Un nuovo caso di investimento globale dell’OMS per la cessazione del tabacco, evidenzia che investire 1,68 USD pro capite ogni anno in interventi di cessazione basati sull’evidenza come brevi consigli, linee verdi nazionali per smettere di fumare e supporto per la cessazione tramite SMS, potrebbe aiutare 152 milioni di persone nel settore del tabacco. gli utenti smettono con successo entro il 2030, salvando milioni di vite e contribuendo alla crescita economica a lungo termine dei paesi.

Per facilitare questo processo, l’OMS ha istituito un consorzio per la cessazione del tabacco, che riunirà partner per sostenere i paesi nell’intensificare la cessazione del tabacco.

Nel 2020, il 22,3% della popolazione mondiale usava tabacco, il 36,7% di tutti gli uomini e il 7,8% delle donne del mondo.

Obiettivo: attualmente, 60 paesi sono sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo di riduzione del consumo di tabacco entro il 2025. Dall’ultimo rapporto di due anni fa, altre due regioni – le regioni dell’Africa e del sud-est asiatico – si sono unite alla regione delle Americhe sulla buona strada per ottenere una riduzione del 30%.

Bambini: attualmente circa 38 milioni di bambini (di età compresa tra 13 e 15 anni) fanno uso di tabacco (13 milioni di ragazze e 25 milioni di ragazzi). Nella maggior parte dei paesi è illegale per i minori acquistare prodotti del tabacco. L’obiettivo è raggiungere zero consumatori di tabacco infantile.

Donne: il numero di donne che consumano tabacco nel 2020 è stato di 231 milioni. La fascia di età con il più alto tasso di prevalenza tra le donne per il consumo di tabacco è 55-64.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati