G7. Draghi, piena coesione all’Ucraina contro Mosca. Avanti con sanzioni

- Advertisement -

AgenPress – “Questo G7 è stato veramente un successo, i nostri Paesi hanno riaffermato piena e grande coesione, grande unità di vedute in particolare per quanto riguarda la guerra in Ucraina e le sue conseguenze”. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa a Elmau alla fine del G7.

“Tutti i leader concordano sulla necessità di limitare i finanziamenti a Putin, ma anche di rimuovere la cause dell’inflazione. Abbiamo dato mandato con urgenza ai ministri su come applicare un price cap sul gas e sul petrolio. L’Ue accelererà il suo lavoro sul tetto al prezzo del gas, una decisione che accogliamo con favore”.

- Advertisement -

“Abbiamo raffermato il nostro impegno sul fronte delle sanzioni, che è essenziale per riportare la Russia al tavolo dei negoziati”, ha detto ancora. “Il G7 è pronto a sostenere l’Ucraina per tutto il tempo necessario”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati