Gestori Luce e Gas non possono inviare bollette con consumi più vecchi degli ultimi 2 anni

- Advertisement -

AgenPress. Importantissime sentenze del Tar Lazio che hanno stabilito come i gestori energetici non possano inviare all’utenza bollette in cui sono presenti costi relativi a consumi più vecchi di 2 anni.

Per il Tribunale Amministrativo Regionale trattasi di una pratica commerciale scorretta e l’utente che riceve una bolletta da un gestore energetico, in cui sono inseriti corsi che appartengono al passato, ha la possibilità di contestare immediatamente il documento oltre che il diritto di non saldare la bolletta anche nel caso in cui gli operatori continuino a rivendicare gli importi.

- Advertisement -

Codacons: “Attenzione al comportamento del vostro operatore, se vi sta chiedendo in bolletta costi che riguardano consumi superiori ai 2 anni è necessario muoversi immediatamente e contestare la bolletta emessa mediante una contestazione scritta – afferma il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli – così facendo è possibile bloccare subito il saldo della fattura contestata fino a risoluzione della vertenza. 

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati