Giappone. La salma di Shinzo Abe arrivata a Tokyo. In migliaia depongono fiori sul luogo della morte

- Advertisement -

AgenPress – Il corpo dell’ex primo ministro giapponese Shinzo Abe è stato riportato a Tokyo dopo essere stato colpito a morte da un colpo di arma da fuoco durante un discorso elettorale nel Giappone occidentale il giorno prima.

Abe è stato attaccato nella città di Nara e trasportato in aereo in un ospedale locale, ma è morto per perdita di sangue nonostante il trattamento di emergenza, comprese le massicce trasfusioni di sangue. La polizia ha arrestato l’aggressore, un ex membro della marina giapponese, sulla scena con l’accusa di omicidio. La polizia ha confiscato la pistola fatta in casa che usava e molte altre sono state successivamente trovate nel suo appartamento.

- Advertisement -

Tetsuya Yamagami, 41 anni, ha ammesso di aver sparato ad Abe, ha detto la polizia. Yamagami, che è disoccupato, ha detto agli investigatori che nutre odio verso un certo gruppo a cui pensava che Abe fosse legato. La polizia non ha nominato il gruppo.

L’arma era un oggetto simile a una pistola che misurava 40 centimetri (circa 16 pollici) di lunghezza e 20 centimetri di larghezza, ha detto la polizia.

Yamagami ha realizzato diversi tipi di pistole con tubi di ferro avvolti in nastro adesivo, ha riferito l’emittente pubblica giapponese NHK, citando la polizia. La polizia ha trovato pistole con tre, cinque e sei tubi di ferro come canne.

- Advertisement -

Il sospetto ha inserito proiettili nel tubo, di cui aveva acquistato parti online, ha detto la polizia, secondo NHK. La polizia ritiene che il sospetto abbia usato l’arma più potente che ha fabbricato nell’assassinio, ha aggiunto NHK. 

Abe è stato ucciso a colpi di arma da fuoco durante un discorso elettorale nelle strade della prefettura di Nara venerdì mattina. La sua morte ha sconvolto il Giappone, una nazione con uno dei più bassi tassi di criminalità armata al mondo.

Abe, 67 anni, è stato dichiarato morto alle 17:03 ora locale di venerdì, poco più di cinque ore dopo essere stato colpito a colpi di arma da fuoco mentre pronunciava un discorso elettorale davanti a una piccola folla in una strada.

Al momento della sparatoria, Abe stava parlando a sostegno dei candidati al governo del Partito Liberal Democratico (LDP) in vista delle elezioni della Camera alta di domenica, che dovrebbero ancora svolgersi. Nonostante le dimissioni da primo ministro del Giappone nel 2020 per motivi di salute, Abe è rimasta una figura influente nel panorama politico del paese e ha continuato a fare campagna per l’LDP.

Il fatto che un ex primo ministro possa essere ucciso a colpi di arma da fuoco a distanza ravvicinata mentre pronuncia un discorso in pieno giorno in un paese con uno dei tassi di criminalità armata più bassi al mondo si è riverberato in tutto il Giappone e nel mondo. Presidenti, primi ministri e altri leader internazionali hanno inviato tributi esprimendo indignazione e tristezza per l’omicidio.

Pochi minuti dopo che Abe era salito sul podio e ha iniziato il suo discorso – mentre un candidato del partito locale e i suoi sostenitori si sono alzati e hanno salutato la folla – Yamagami ha sparato il primo colpo.

Quando Abe si è voltato per vedere da dove proveniva il rumore, è stato esploso il secondo colpo. . Sembra che abbia colpito il braccio sinistro di Abe, mancando una valigetta antiproiettile sollevata da una guardia di sicurezza che si trovava dietro l’ex leader.

Abe è caduto a terra, con il braccio sinistro piegato come per coprirsi il petto. Gli organizzatori della campagna hanno gridato attraverso gli altoparlanti chiedendo agli esperti medici di fornire il primo soccorso ad Abe, il cui cuore e respiro si sono fermati quando è stato trasportato in aereo in un ospedale dove in seguito è stato dichiarato morto.

I giapponesi hanno reso omaggio all’ex leader Shinzo Abe sul luogo dove è stato colpito. In migliaia commossi si sono riuniti per deporre fiori e inginocchiarsi in un memoriale improvvisato fuori dalla stazione Yamato-Saidaiji a Nara, vicino al luogo in cui Abe fu assassinato. In silenzio hanno fatto la fila  con i mazzi di fiori e hanno pregato al memoriale improvvisato.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati