Giustizia: conferma a tempo indeterminato per 1200 operatori giudiziari già in servizio

- Advertisement -

AgenPress. Conferma a tempo indeterminato per 1200 operatori giudiziari, già in servizio dopo un concorso. E’ stata approvata in Parlamento la norma che autorizza il Ministero della Giustizia a modificare il contratto di lavoro per quei 1.200 operatori giudiziari a cui, in presenza di specifici requisiti, ora il contratto potrà essere trasformato da determinato in indeterminato.

Si tratta della conclusione di un lungo percorso – fortemente voluto dall’Amministrazione giudiziaria – per moltissime donne e uomini che, prima come tirocinanti a vario titolo e poi, dopo un concorso come dipendenti a tempo determinato, hanno offerto in questi anni un significativo contributo al funzionamento degli uffici giudiziari, in particolare nell’attività di digitalizzazione dei fascicoli.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati