Governo. Binetti (Udc): Draghi ago bilancia, Conte condannato a irrilevanza

- Advertisement -

AgenPress. “Il vero ago della bilancia, in questo momento, non è affatto Conte, della cui irrilevanza oggi si stanno rendendo conto praticamente tutti, dentro e fuori il Movimento, ma Draghi stesso.

 

- Advertisement -

Non c’è dubbio che, a cominciare dallo stesso Conte, sono molti nel M5S a non rendersi conto di ciò che sta accadendo e delle relative conseguenze. La competenza, a qualsiasi livello, a cominciare dal piano umano e politico, tecnico-scientifico, socio-economico, non si improvvisa e l’arte del buon governo è sempre stata caratterizzata da una grande prudenza.

 

La grande assente di questi giorni, eppure qualità necessaria da recuperare in fretta e da mettere in gioco subito, prima ancora che arrivi mercoledì. Costi quello che costi. Anche se costasse alcuni passi in dietro a diversi livelli. È di Draghi che il Paese in questi giorni sa di non potere fare a meno, dal momento che di Conte non sente alcuna necessità. Mentre è Conte ad avere bisogno del Paese per sentirsi qualcuno.

- Advertisement -

 

Il Paese non ha bisogno di Conte per risolvere i suoi problemi, ma di Draghi sì, come sottolineano sia la stampa nazionale che quella internazionale e tutti gli organismi istituzionali. Ed è per questo che Draghi non può andarsene, non ora almeno”.

 

Lo scrive in una nota Paola Binetti, senatrice dell’Udc. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati