Dati Covid in tempo Reale

All countries
179,840,379
Confermati
Updated on 22 June 2021 22:28
All countries
162,871,692
Ricoverati
Updated on 22 June 2021 22:28
All countries
3,895,109
Morti
Updated on 22 June 2021 22:28

Governo. Meloni, maggioranza sgangherata che porterà Draghi a mediazioni al ribasso

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Il problema “non è Draghi, del cui programma non sappiamo nulla, quanto la sua maggioranza sgangherata, un’ammucchiata che finirà per costringere il premier a continue mediazioni al ribasso”.

Lo dice Giorgia Meloni in un’intervista al Messaggero, spiegando di non sentirsi isolata nella scelta di non appoggiare un governo Draghi, “non rispetto agli italiani. In democrazia si risponde agli elettori” e “sento il dovere di dare voce a milioni di italiani che rivendicano il loro diritto di votare. Non mi interessano le pagelle. Tutti verremo giudicati dagli italiani”.

“Che cosa farà un governo che si regge su una maggioranza che potenzialmente va da LeU alla Lega?. Quel “che è certo”, secondo Meloni, è che “mentre altri rischiano di essere costretti ad annacquare le posizioni del centrodestra in un governo in cui la maggioranza l’avranno Pd, Renzi e i 5 Stelle, noi dall’opposizione daremo voce al centrodestra, faremo la nostra parte come sempre e senza chiedere in cambio poltrone”.

Sulla spaccatura del centrodestra commenta: “È già successo e l’unità l’abbiamo ricostruita, continuando a vincere le elezioni nella maggior parte delle regioni. Sono fiduciosa anche stavolta”.  Niente divisioni del centrodestra su Roma, promette la leader di FdI: “Il candidato sarà comune, e ho le idee abbastanza chiare”.

Altre News

Articoli Correlati