Human Rights Watch: la Russia tortura e rapisce civili nelle aree occupate 

- Advertisement -

AgenPress. Il rapporto dell’organizzazione Human Rights Watch pubblicato il 22 luglio afferma che le forze russe hanno “torturato, detenuto illegalmente e fatto sparire con la forza civili” negli insediamenti occupati degli oblast di Kherson e Zaporizhzhia, in Ucraina, nonché prigionieri di guerra torturati lì detenuti.

Secondo Yulia Gorbunova, ricercatrice ucraina senior di Human Rights Watch, le forze russe “hanno trasformato le aree occupate dell’Ucraina meridionale in un abisso di paura e illegalità selvaggia”, come citato nel rapporto.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati