Il Regno Unito convoca l’ambasciatore russo sulla morte dell’operatore umanitario Paul Urey

- Advertisement -

AgenPress – L’Ufficio degli esteri, del Commonwealth e dello sviluppo del Regno Unito ha convocato l’ambasciatore russo Andrei Kelin “per esprimere la profonda preoccupazione del Regno Unito per le notizie sulla morte del cittadino britannico Paul Urey arrestato nelle aree non controllate dal governo dell’Ucraina”, ha affermato l’FCDO in una dichiarazione venerdì.

“Sono scioccata nel sentire le notizie sulla morte dell’operatore umanitario britannico Paul Urey mentre era sotto la custodia di un procuratore russo in Ucraina. La Russia deve assumersi la piena responsabilità di questo”, ha affermato il ministro degli Esteri britannico Liz Truss. 

- Advertisement -

Truss ha detto che Urey “è stato catturato mentre intraprendeva un lavoro umanitario” e che era in Ucraina “per cercare di aiutare il popolo ucraino di fronte all’invasione russa non provocata”.

“Il governo russo e i suoi delegati continuano a commettere atrocità. I ​​responsabili saranno ritenuti responsabili”, ha affermato Truss. “I miei pensieri sono con la famiglia e gli amici del signor Urey in questo momento orribile”.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati