Il Sudafrica stanzia 67mln di dollari in aiuti per le inondazioni di Durban, 448 morti

- Advertisement -

 AgenPress – Il Sudafrica ha stanziato 67 milioni di dollari per aiutare coloro che sono stati colpiti dalle inondazioni che hanno ucciso almeno 448 persone nella città orientale di Durban e nella circostante provincia del KwaZulu-Natal.

Quasi 4.000 case sono state distrutte e più di 40.000 persone sfollate a causa delle inondazioni e delle colate di fango causate dalle forti piogge prolungate, hanno affermato martedì i funzionari provinciali. Più di 40 persone rimangono disperse e circa 600 scuole sono state colpite con danni stimati in circa 28 milioni di dollari, secondo i funzionari.

- Advertisement -

L’esercito sudafricano ha schierato 10.000 soldati nell’operazione Chariot per aiutare con le continue attività di ricerca e soccorso, fornire cibo, acqua e vestiti alle vittime delle inondazioni e ricostruire strade e ponti crollati. Le autocisterne sono state inviate in aree in cui l’accesso all’acqua pulita è stato interrotto e le squadre stanno lavorando per ripristinare l’elettricità in vaste aree.

Gli studenti hanno spazzato via il fango da alcune scuole che erano state allagate.

Visitando alcune delle aree allagate la scorsa settimana, il presidente sudafricano Cyril Ramophosa ha accusato il cambiamento climatico delle piogge senza precedenti, le più intense da almeno 60 anni. 

- Advertisement -

Annunciando lo stato del disastro in un discorso televisivo lunedì sera, Ramaphosa ha promesso che i fondi del governo per le vittime delle inondazioni non andranno persi a causa della corruzione.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati