Illinois. Arrestato l’uomo sospettato della sparatoria. Lo zio: “giovane silenzioso, tranquillo, solitario”

- Advertisement -

AgenPress  – La polizia ha arrestato Robert Crimo, sospettato di essere il killer della parata del 4 luglio alla periferia di Chicago. Lo riporta il New York Times.

Un giovane silenzioso, tranquillo, solitario, che non aveva mai manifestato comportamenti violenti e stava spesso su Youtube, così ne parla uno zio  descrive il giovane arrestato per la strage alla parata del 4 luglio alla periferia di Chicago.

- Advertisement -

Parlando con la Cnn, l’uomo ha detto di aver visto il 22enne la sera prima del massacro, domenica. “Era al computer in camera sua”, ha raccontato. “Siamo brave persone, questa cosa è devastante”, ha aggiunto. Bobby, come lo chiamano in famiglia, vive in un appartamento dietro la casa del padre Robert Crimo Jr., ha spiegato ancora Paul. Lo zio ha detto anche di non aver mai visto amici a casa del giovane e per quanto ne sa, non aveva un lavoro, anche se aveva lavorato in una panetteria locale, Panera Bread, prima della pandemia di Covid-19.

La morte di sei persone è stata una delle numerose sparatorie di massa,  secondo i dati compilati dal Gun Violence Archive , un’organizzazione no profit che tiene traccia degli incidenti di violenza armata in tutto il paese.

Al 5 luglio, ci sono state almeno 311 sparatorie di massa dall’inizio dell’anno, secondo l’archivio. 

- Advertisement -

L’anno scorso è stato il peggior anno mai registrato da quando il Gun Violence Archive ha iniziato a monitorare le sparatorie di massa nel 2014. Ci sono state un totale di 692 sparatorie di massa negli Stati Uniti nel 2021, afferma l’organizzazione no profit.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati