In vista della telefonata Biden-Xi, Pechino ribadisce di rispettare “sovranità e integrità territoriale” dell’Ucraina

- Advertisement -

AgenPress – La Cina rispetta “la sovranità e l’integrità territoriale di tutti i paesi”, ha detto venerdì ai giornalisti il ​​portavoce del ministero degli Affari esteri Zhao Lijian a Pechino, riferendosi alla telefonata  tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping che dovrebbe concentrarsi sull’invasione russa dell’Ucraina.

“La Cina sostiene sempre il rispetto della sovranità e dell’integrità territoriale di tutti i paesi, rispetta gli scopi e i principi della Carta delle Nazioni Unite, attribuisce importanza alle legittime preoccupazioni in materia di sicurezza di tutti i paesi, sostiene tutti gli sforzi volti alla soluzione pacifica della crisi e promuove colloqui di pace e allentamento della situazione umanitaria”.

- Advertisement -

“La posizione della Cina è al di sopra, giusta, obiettiva e indiscutibile”.

L’amicizia della Cina con la Russia: dall’incontro di febbraio tra Xi e il presidente russo Vladimir Putin, la Cina ha parlato della sua “partenariato senza limiti” con la Russia.

Funzionari statunitensi ritengono che la Russia abbia chiesto alla Cina sostegno militare ed economico per condurre la sua guerra non provocata in Ucraina e che Pechino abbia indicato la sua disponibilità ad aiutare Mosca. Sia la Russia che la Cina hanno negato l’accusa.

- Advertisement -

Gli Stati Uniti hanno indicato che la Cina pagherebbe un prezzo economico se il suo sostegno alla Russia andasse oltre la retorica.

Parlando venerdì, Zhao ha ripetuto il rimprovero pubblico della Cina, dicendo che “alcune persone negli Stati Uniti hanno diffuso disinformazione per diffamare e fare pressione sulla Cina, il che è estremamente irresponsabile e non aiuterà a risolvere il problema. La Cina è fermamente contraria a questo e non accetterà mai esso.” 

“Gli Stati Uniti dovrebbero riflettere seriamente sul loro ruolo nella crisi ucraina, assumersi le dovute responsabilità e intraprendere azioni concrete per alleviare la situazione e risolvere il problema, piuttosto che aggiungere benzina sul fuoco e spostare il conflitto su altri”, ha affermato.

Zhao ha affermato che l’Ucraina ha bisogno di cibo piuttosto che di armi e che gli Stati Uniti che inviano assistenza militare nel paese non porteranno la pace.

 I funzionari della Casa Bianca stanno osservando con crescente preoccupazione la nascente collaborazione tra Xi e Putin e la risposta della Cina  all’invasione russa dell’Ucraina  si è rivelata preoccupante per gli osservatori occidentali. 

I funzionari della Casa Bianca hanno detto che si aspettavano che la chiamata potesse diventare intensa; un incontro preliminare tra gli assistenti dei due leader si è protratto per  sette ore all’inizio di questa settimana .

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati