Industria farmaceutica: Mise, 22 milioni di euro per vaccini anti Covid

- Advertisement -

Finanziato progetto di Biomedica Foscama in provincia di Frosinone


AgenPress. Il ministro Giancarlo Giorgetti ha autorizzato un accordo di programma presentato dall’azienda chimico-farmaceutica Biomedica Foscama che punta ad ampliare la capacità produttiva di vaccini anti Covid nel sito di Ferentino (Frosinone).

- Advertisement -

Si tratta di un programma di sviluppo industriale, denominato “SI-VAX 4.0”, che prevede l’installazione di una nuova linea di preparazione, infialamento e packaging di vaccini anti SARS-COV-2 da realizzare all’interno del Laboratorio Biosicurezza di Livello 2 (BSL2). In particolare, l’investimento ha l’obiettivo di avviare la produzione di fiale monouso e flaconi mono e pluridose contenenti il vaccino anti Covid a base mRNA o a base di Adenovirus.

Le risorse per finanziare l’intervento sono complessivamente pari a 22,6 milioni di euro, di cui il Ministero dello sviluppo economico mette a disposizione agevolazioni pari a 17,9 milioni che consentiranno di aumentare l’occupazione con 80 nuovi posti di lavoro.

“Procede nella giusta direzione il programma di investimento promosso dal Mise per sostenere, attraverso i finanziamenti agevolati previsti dai contratti di sviluppo, aziende dell’industria farmaceutica che si impegnano a sviluppare sul territorio nazionale progetti in grado di aumentare la capacità di produzione di vaccini anti Covid in Italia”, dichiara il ministro Giorgetti.

- Advertisement -

 

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati