Inflazione: Istat, marzo +0,8%

- Advertisement -

AgenPress. Secondo i dati provvisori di marzo resi noti oggi dall’Istat, l’inflazione sale su base annua da +0,6% di febbraio a +0,8 per cento.

“Effetto carburanti! Le speculazioni sui beni energetici non regolamentati continuano a produrre rialzi dei prezzi inammissibili, visto che la domanda non è certo decollata e la ripresa economica è per ora ancora un miraggio. In un solo mese la benzina è salita del 4,2%, il gasolio del 4,4%, mentre da gennaio l’impennata è stata, rispettivamente, del 9,3% e del 9,2%” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

- Advertisement -

“Per una coppia con due figli, la famiglia tradizionale di una volta, l’inflazione a +0,8% significa un aumento del costo della vita pari a 245 euro su base annua, di cui 140 euro per i trasporti, mentre per i soli prodotti ad alta frequenza di acquisto, schizzati da +0,1% di febbraio a +0,8% di marzo per colpa dei carburanti, il rincaro è di 105 euro” prosegue Dona.

“Per una coppia con 1 figlio, la tipologia di nucleo familiare ora più diffusa in Italia, la maggior spesa annua è pari a 219 euro, 92 euro per i prodotti acquistati più frequentemente, mentre per una famiglia media il rialzo complessivo è di 170 euro. Per un pensionato con più di 65 anni, l’incremento è pari a 71 euro, 122 euro per un single con meno di 35 anni ” conclude Dona.

 

- Advertisement -

Tabella: spesa aggiuntiva annua per tipologia familiare e divisioni di spesa (valori in euro)

DIVISIONI DI SPESAFamiglia media IstatCoppia

con 2 figli

Coppia

con 1 figlio

Single con più di 65 anniSingle con meno di 35 anniInflazione annua di

marzo

Prodotti alimentari e bevande analcoliche16,7122,4620,2010,989,060,3
Bevande alcoliche e tabacchi1,661,952,060,691,510,3
Abbigliamento e calzature6,8812,009,012,485,790,5
Abitazione, acqua, elettricità e combustibili-3,50-3,72-3,73-2,74-3,54-0,1
Mobili, articoli e servizi per la casa9,2410,5210,927,645,680,7
Servizi sanitari e spese per la salute12,7814,1114,0810,484,340,9
Trasporti89,98140,49122,3725,7861,742,6
Comunicazioni-19,22-25,55-23,42-11,67-13,48-2,7
Ricreazione, spettacoli e cultura18,2928,9022,837,6914,391,2
Istruzione-7,03-19,54-10,58-0,20-4,46-3,7
Servizi ricettivi e di ristorazione18,7229,0924,076,3323,921,2
Altri beni e servizi25,0734,4831,5213,4916,621,1
TOTALE RINCARO ANNUO (*)17024521971122+0,8
       
Rincaro PRODOTTI ALTA FREQUENZA+71+105+92+30+55+0,8

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

(*) totali arrotondati

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati