Iran. Impiccati 12 detenuti, anche una donna per droga e omicidio. Tutti della minoranza etnica baluci

- Advertisement -

AgenPress –  L’Iran ha giustiziato 12 detenuti in una prigione nel sud-est. Lo ha reso noto Iran Human Rights, ong con sede in Norvegia. Undici uomini e una donna – condannati per droga o per omicidio – sono stati impiccati lunedì mattina nel carcere principale di Zahedan nella provincia del Sistan-Belucistan vicino ai confini con Afghanistan e Pakistan. Erano tutti membri della minoranza etnica baluci che aderisce principalmente al ceppo sunnita dell’Islam.

Dei 12, sei sono stati condannati a morte per accuse legate alla droga e sei sono stati condannati per omicidio. Nessuna delle esecuzioni è stata riportata dai media nazionali o confermata da funzionari in Iran.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati