Home Economia Istat: vendite novembre, -0,4% su mese, +12,5% su anno

Istat: vendite novembre, -0,4% su mese, +12,5% su anno

0
26

AgenPress. Secondo i dati Istat resi noti oggi, a novembre le vendite in valore al dettaglio scendono dello 0,4% rispetto al mese precedente e salgono del 12,5% su base annua.

“Dati preoccupanti. Se è positivo che per la terza volta consecutiva si siano interamente recuperati i valori pre-crisi, non solo superando i valori pre-pandemia del gennaio 2020, cosa successa frequentemente, ma anche le vendite registrate a febbraio 2020, ultimo mese pre-lockdown, quello che allarma è il calo congiunturale” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Insomma, sul Black Friday prevale l’effetto caro bollette e il rialzo dei prezzi che hanno iniziato a svuotare le tasche degli italiani. Anche se per la variazione congiunturale i dati sono destagionalizzati, ossia depurati della componente stagionale e degli effetti di calendario, è comunque evidente il flop del Black Friday e del Cyber Monday, come riprova il confronto con novembre 2020, basato sui dati grezzi. La peggior performance annua, infatti, addirittura in territorio negativo nonostante nel 2020 ci fossero ancora forti limitazioni legate al Covid, è quella delle Dotazioni per l’informatica e telefonia. Non va molto meglio per un altro settore che di solito faceva da traino al Black Friday, come Elettrodomestici, radio e tv che si colloca solo in nona posizione nella top ten dei rialzi” prosegue Dona.

“Secondo il nostro studio, comunque, le vendite di novembre in valore restano maggiori sia nel confronto con quelle di febbraio 2020, +1,8%, che rispetto a gennaio 2020, +3,1%” conclude Dona.

Valore delle vendite del commercio fisso al dettaglio (dati destagionalizzati)

 AlimentareNon alimentareTotale
Dif Nov 21 – Gen 203,13,43,1
Dif Nov 21 – Feb 200,33,21,8
Dif Nov 21 – Ott 21-0,90,0-0,4

Fonte: UNC su elaborazione dati Istat

 

Valore delle vendite del commercio fisso al dettaglio (dati grezzi)

 AlimentareNon alimentareTotale
Dif Nov 21 – Nov 184,53,84,0
Dif Nov 21 – Nov 192,43,63,0
Dif Nov 21 – Nov 200,522,612,5

Fonte: UNC su elaborazione dati Istat