Johnny Depp vince la causa. L’ex moglie Amber Heard che lo ha diffamato dice: “ho il cuore spezzato”

- Advertisement -

AgenPress – Johnny Depp ha vinto la sua causa per diffamazione contro l’ex moglie Amber Heard, che ha citato in giudizio per denunce di abusi domestici.

La giuria ha ritenuto che Heard abbia diffamato il suo ex marito in un articolo del Washington Post del 2018 in cui scriveva di essere “una figura pubblica che rappresenta abusi domestici”.

- Advertisement -

Il capo della giuria sta ora esaminando tutte le domande del modulo e rispondendo “sì” a ciascuna.

La giuria ha ritenuto che le dichiarazioni di Heard sul suo matrimonio fossero “false” e trasmettessero “un’implicazione diffamatoria” a persone diverse da Depp. Hanno anche detto che ha agito con “vera malizia”.

La giuria ha ritenuto sia Amber Heard che Johnny Depp responsabili di diffamazione nelle loro cause reciproche.

Depp ha citato in giudizio Heard, la sua ex moglie, per diffamazione in un editoriale del 2018 che aveva scritto per il Washington Post in cui si descriveva come una “persona pubblica che rappresenta abusi domestici”. Sebbene Depp non sia stato nominato nell’articolo, afferma che gli è costato ruoli recitativi redditizi. Heard ha contrattaccato il suo ex marito per diffamazione per le dichiarazioni che l’avvocato di Depp ha fatto sulle sue affermazioni di abuso.
Soppesando le affermazioni, una giuria ha ritenuto che entrambi gli ex si diffamassero a vicenda.
La giuria ha assegnato a Depp $ 10 milioni di danni compensativi e $ 5 milioni di dollari di danni punitivi. La giuria ha assegnato a Heard $ 2 milioni di risarcimento danni e nessun denaro per danni punitivi. Depp ha chiesto $ 50 milioni di danni e Heard ha chiesto $ 100 milioni. I danni punitivi nello stato della Virginia sono limitati a $ 350.000, quindi il giudice ha ridotto l’indennità punitiva a tale importo.
Heard tenne gli occhi bassi mentre veniva letto il verdetto. Depp non era presente in tribunale.
- Advertisement -

“La delusione che provo oggi è al di là delle parole. Ho il cuore spezzato dal fatto che la montagna di prove non fosse ancora abbastanza per resistere al potere, all’influenza e all’influenza sproporzionati del mio ex marito.

Sono ancora più deluso da cosa significhi questo verdetto per le altre donne. È una battuta d’arresto. Porta indietro l’orologio a un tempo in cui una donna che ha parlato e ha parlato apertamente potrebbe essere pubblicamente vergognosa e umiliata. Respinge l’idea che la violenza contro le donne debba essere presa sul serio.

Credo che gli avvocati di Johnny siano riusciti a convincere la giuria a trascurare la questione chiave della libertà di parola ea ignorare le prove così conclusive che abbiamo vinto nel Regno Unito.

Mi dispiace di aver perso questo caso. Ma sono ancora più triste di aver perso un diritto che credevo di avere come americano: parlare liberamente e apertamente”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati