Kansas. Gli elettori votano per conservare il diritto all’aborto. Biden firmerà un altro ordine esecutivo

- Advertisement -

AgenPress – Gli elettori del Kansas hanno respinto con un referendum una norma che prevedeva la rimozione dei diritti di accesso alle interruzioni di gravidanza dalla Costituzione dello Stato. Si tratta di una clamorosa vittoria del movimento per il diritto all’aborto nel primo test elettorale da quando la Corte Suprema degli Stati Uniti ha ribaltato la sentenza Roe v. Wade.

Il fallimento dell’emendamento in uno stato conservatore risolleva le speranze dei democratici sul fatto che il diritto all’aborto possa dare energia al partito alle elezioni di medio termine di novembre. Con il 98% dei voti, il 59% degli elettori è favorevole alla conservazione dei diritti all’aborto rispetto a quasi il 41% che sostiene la rimozione delle protezioni contro l’aborto dalla costituzione statale. Il risultato impedirà inoltre ai legislatori repubblicani del Kansas di approvare severe restrizioni all’aborto nello stato.

- Advertisement -

Joe Biden, firmerà oggi un altro ordine esecutivo volto a rendere possibile per le donne  ricorrere all’aborto.

L’ordine in particolare è diretto a tutelare le donne che sono costrette dalle leggi anti-aborto, approvate in oltre una decina di Stati a guida repubblicana, a recarsi in un altro Stato per le interruzioni di gravidanza, garantendo che abbiano accesso all’assistenza medica, anche quella pubblica ‘Medicaid’, riservata ai redditi più bassi. Nell’ordine verrà chiesto al ministro della Sanità, Xavier Becerra, di considerare “tutte le azioni appropriate per garantire che le strutture sanitarie rispettino le leggi federali anti discriminazione in modo che le donne ricevano l’assistenza medica senza ritardi”.

“Questo voto afferma con chiarezza quello che già sappiamo: la maggioranza degli americani crede che le donne debbano avere accesso all’aborto ed avere il diritto di fare le proprie scelte sulla salute”, ha continuato il presidente esortando il Congresso “ad ascoltare la volontà del popolo americano e restaurare le protezioni della Roe con una legge federale”.
Biden assicura che la sua amministrazione “continuerà ad adottare azioni significative per proteggere i diritti riproduttivi delle donne”. “E il popolo americano deve continuare ad usare la propria voce per proteggere i diritti delle donne, compreso l’aborto”, conclude con un chiaro riferimento alle elezioni del prossimo novembre.

- Advertisement -

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati