Kiev. La prossima settimana sarà decisiva. I russi prenderanno il pieno controllo di Severodonetsk

- Advertisement -

AgenPress – Il viceministro della Difesa ucraino Hanna Malyar ha riferito che la leadership russa ha fissato al 26 giugno la scadenza per le forze russe per raggiungere il confine amministrativo dell’Oblast di Luhansk, il che probabilmente si tradurrà in sforzi intensificati per assumere il pieno controllo di Severodonetsk e spostarsi verso ovest verso l’Oblast confine.

Il capo dell’amministrazione statale regionale di Luhansk Serhiy Haidai ha riferito che le forze russe controllano tutta Severodonetsk ad eccezione della zona industriale al 20 giugno, che è la prima conferma esplicita ucraina che le forze russe controllano tutta Severodonetsk con l’eccezione dell’Azot pianta.

- Advertisement -

Le forze russe probabilmente continueranno gli sforzi per ripulire l’impianto di Azot e completare le operazioni di accerchiamento a sud di Severodonetsk e Lysychansk percorrendo l’autostrada T1302 Bakhmut-Lysychansk.

Le autorità russe probabilmente cercheranno di sfruttare le conseguenze del blocco russo sulle esportazioni di grano ucraine per persuadere l’Occidente ad indebolire le sue sanzioni. Il 20 giugno, il capo dell’organo di propaganda di proprietà statale  RT  Margarita Simonyan ha dichiarato che la carestia causata dal blocco russo sulle esportazioni di grano costringerà il resto del mondo a revocare le sanzioni per frenare ulteriori effetti della carestia globale. 

 La dichiarazione di Simonyan è particolarmente saliente considerando un rapporto dell’Ufficio per gli esteri, il Commonwealth e lo sviluppo del Regno Unito secondo cui l’Ucraina aveva generato il 12% delle esportazioni globali di grano e orzo e che il blocco russo ha intrappolato oltre 20 milioni di tonnellate di grano in deposito. [

- Advertisement -

Il 20 giugno il ministero della Difesa del Regno Unito ha affermato che i continui fallimenti dell’aviazione russa hanno contribuito in modo significativo al limitato successo della Russia in Ucraina.

 Il Ministero della Difesa del Regno Unito ha sottolineato che l’aviazione russa ha continuamente sottoperformato ed è stata ampiamente avversa al rischio, non riuscendo a stabilire la superiorità aerea o a dare alle forze russe un vantaggio decisivo in Ucraina. Il rapporto affermava inoltre che le procedure di addestramento per il personale dell’aeronautica sono programmate e progettate per impressionare gli alti funzionari ma non preparare adeguatamente il personale per le sfide del combattimento aereo attivo. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati