Kiev. Mamma fa scudo con il proprio corpo e salva il figlio dalle bombe russe. Ora stanno bene

- Advertisement -

AgenPress – Una giovane mamma ha fatto scudo al suo bambino di un mese con il suo corpo mentre la loro casa veniva bombardata a Kiev. A riportare la notizia  un post di Facebook del National Children’s Specialized Hospital Ohmatdit.

Il bambino è rimasto illeso, mentre la madre ha riportato ferite multiple.

- Advertisement -

La madre e il padre del bambino erano a casa a dare da mangiare al loro bambino nelle prime ore del mattino quando il loro edificio è stato bombardato. Hanno sentito i suoni dei bombardamenti per tutta la notte sempre più vicini, ha detto l’ospedale.

“Quando sono sceso in cortile, ho visto che una granata aveva colpito l’asilo vicino a casa nostra. Non ci sono più soffitti, finestre e porte in tutte le case vicine. I detriti di vetro sono volati proprio su di noi”, suo marito detto, secondo l’ospedale.

Il padre è stato curato per le ferite riportate alla gamba e la madre è stata operata per le ferite riportate. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati