Dati Covid in tempo Reale

All countries
200,464,807
Confermati
Updated on 4 August 2021 12:04
All countries
178,960,611
Ricoverati
Updated on 4 August 2021 12:04
All countries
4,263,392
Morti
Updated on 4 August 2021 12:04

L’ opinione di Roberto Napoletano. Equità sociale e territoriale, finalmente

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Siamo alla cornice della cornice dentro la quale ci dovrà essere il quadro. Una cornice del “Next Generation EU” molto larga lascia spazio a tutte le promesse a tutti: mare, monti, laghi, colline. Ognuno continua a pensare per sé e ritiene di potere chiedere una fetta per sé di quella torta da 200 e passa miliardi sfornata dai cuochi europei facendo per la prima volta debito comune.

L’Italia, però, si salverà dalla Grande Depressione se il pittore politico sarà in grado di dipingere il quadro di sintesi che serve al Paese. Serve un pittore bravo. A essere onesti, serve qualcosa di più: un maestro e una squadra di pittori bravi che si muovono all’unisono. Perché la cornice programmatica deve tradursi in piani reali, in cose concrete che si capiscono e che si possono toccare.

Devono superare la doppia prova del via libera dei parlamenti nazionali europei e dei regolamenti attuativi che devono consentire la realizzazione nei tempi prestabiliti di quei piani. Tutti i progetti devono rispettare il vincolo esterno europeo della Commissione che impone di perseguire il riequilibrio territoriale e di rilanciare l’occupazione femminile. Due obiettivi diversi per esprimere la stessa cosa: vi diamo i soldi se li investite nel Mezzogiorno d’Italia e nei Sud del Centronord.

Come dire: state attenti a fare i furbetti in casa come fate da venti anni dando ai ricchi i soldi dei poveri della spesa sociale e infrastrutturale, perché questa volta andate a sbattere contro un muro in quanto noi vi chiudiamo il rubinetto dei finanziamenti. O i soldi vanno al Mezzogiorno e alle aree interne del Nord, appunto i Sud del Nord, o non avrete niente. La cornice non avrà il suo quadro d’autore perché la programmazione rimarrà una scatola vuota.

Per leggere la versione integrale dell’editoriale del direttore Roberto Napoletano clicca qui:

https://www.quotidianodelsud.it/laltravoce-dellitalia/gli-editoriali/2020/09/08/leditoriale-di-roberto-napoletano-laltravoce-dellitalia-equita-sociale-e-territoriale-finalmente/

Altre News

Articoli Correlati