La Cina non vuole guerra in Ucraina. Mai fornito supporto materiale alla Russia. Sosteniamo negoziati

- Advertisement -

AgenPress –  Il governo cinese non è interessato a un conflitto in Ucraina, ma, allo stesso tempo, non crede che le sanzioni possano aiutare a risolvere la crisi.

Lo ha detto il consigliere di Stato cinese e ministro della Difesa Wei Fenghe al forum sulla sicurezza di Shangri-La Dialogue a Singapore di domenica.

- Advertisement -

“Un conflitto o una guerra sono l’ultima cosa che la Cina vorrebbe vedere in Ucraina. Allo stesso tempo, non crediamo che la massima pressione o sanzioni possano risolvere il problema. Potrebbe causare ancora più tensioni e peggiorare ulteriormente il problema “, ha detto il funzionario in un discorso, trasmesso in diretta su YouTube.

Il governo cinese sostiene il dialogo tra Russia e Ucraina e spera che gli Stati Uniti e la NATO tengano colloqui con la Russia per un cessate il fuoco al più presto, ha detto Fenghe.

“La Cina sostiene i negoziati tra Russia e Ucraina. Speriamo anche che gli Stati Uniti e la NATO tengano colloqui con la Russia per creare le condizioni per un cessate il fuoco più rapido”, ha affermato.

- Advertisement -

La Cina non ha mai fornito alcun supporto materiale alla Russia durante la crisi in Ucraina, Fenghe.

“Per quanto riguarda la crisi ucraina: la Cina non ha mai fornito alcun supporto materiale alla Russia”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati