La Russia blocca l’accesso a Facebook e ai media internazionali come la Bbc. “Faremo di tutto per essere accessibili”

- Advertisement -

AgenPress –  La pagine internet di Facebook e di vari media indipendenti o internazionali sono diventati in parte inaccessibili in Russia. Lo hanno constatato il servizio di monitoraggio GlobalCheck et i giornalisti dell’Afp a Mosca. Oltre a Facebook, problemi di accesso sono stati riscontrati anche al sito-giornale indipendente russo con sede in Lettonia, ma anche la tv tedesca Deutsche Welle, Radio Free Europe/Radio Liberty (Rte/Rl) del Congresso americano e i servizi in lingua russa della Bbc.

L’accesso ai siti web della Bbc, del sito di notizie indipendente Meduza, dell’emittente tedesca Deutsche Welle e del sito web in lingua russa fondato dagli Usa Radio Free Europe/Radio Liberty, Svoboda, sono stati “limitati” da Roskomnadzor (l’agenzia russa che controlla le comunicazioni), in seguito ad una richiesta delle autorità.

- Advertisement -

La BBC ha fatto sapere che sta cercando di mantenere il suo servizio di notizie accessibile in Russia.

Il sito web di notizie in lingua russa della BBC ha registrato un numero di spettatori record da quando la Russia ha invaso l’Ucraina. Anche i visitatori del sito in lingua inglese bbc.com dalla Russia sono aumentati di oltre il 250% la scorsa settimana.

 “L’accesso a un’informazione accurata e indipendente è un diritto umano fondamentale che non può essere negato ai russi, milioni dei quali si affidano a Bbc News ogni settimana”, ha detto un portavoce da Londra: “Continueremo nei nostri sforzi per rendere Bbc News accessibile in Russia e nel resto del mondo”. Ieri l’emittente aveva indicato d’aver registrato nell’ultima settimana un record di contatti al suo sito web dalla Russia pari a 10,7 milioni di visitatori settimanali, quasi triplicati rispetto ai sette giorni precedenti.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati