Dati Covid in tempo Reale

All countries
179,937,463
Confermati
Updated on 23 June 2021 07:29
All countries
162,985,580
Ricoverati
Updated on 23 June 2021 07:29
All countries
3,898,304
Morti
Updated on 23 June 2021 07:29

LAV Roma: Nuovo Regolamento Diritti Animali Comune di Roma

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress. Giovedì 27 maggio sbarcherà in Aula Giulio Cesare in Campidoglio, dopo circa tre anni d’attesa, il nuovo testo di Regolamento comunale Tutela Animali proposto dalla Giunta nel 2018. E’ un testo per metà positivo ma nell’altra metà da migliorare per essere più efficace e completo contro maltrattamenti e abusi sugli animali.

A darne notizia è la sede LAV di Roma che ha fatto presentare numerose proposte di emendamenti  da consiglieri di maggioranza e di opposizione, in tema di animali familiari ma anche di animali esotici, selvatici e di equidi.

Fra queste, il divieto di far esplodere botti tutto l’anno, lasciare animali legati e alla catena, lasciare animali soli in autoveicoli anche se con finestrini aperti,  la riproduzione domestica che alimenta la piaga del randagismo, e la conferma del divieto di bollire vivi i crostacei.

Sono stati inoltre previsti l’obbligo di sterilizzazione dei conigli, la microchippatura e la sterilizzazione dei gatti di proprietà lasciati liberi di vagare fuori dall’appartamento e l’innovativa istituzione della figura di un Garante per i Diritti degli animali, nominata dal Sindaco  e non retribuita, con compiti e poteri dettagliatamente normati.

Prendiamo atto con soddisfazione che sarà cambiato l’articolo sulla soppressione con metodo eutanasico di cani e gatti gravemente malati che, altrimenti, sarebbe stato configurabile come reato di uccisione come opportunamente previsto dal Codice penale.

“ La speranza è che le nostre proposte di emendamento vengano tutte accolte per far sì che nasca un nuovo Regolamento che sia al contempo al passo coi tempi e con le norme nazionali ed europee ma anche per certi aspetti all’avanguardia, e che possa essere adottato come modello, come avvenne per il precedente del 2005 approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale, dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani – dichiara il responsabile LAV Roma David Nicoli – per questo chiediamo la collaborazione di tutte le consigliere e i consiglieri comunali di ogni  gruppo politico, entrando nella valutazione di merito delle proposte”.

Altre News

Articoli Correlati