L’azienda energetica russa Gazprom afferma di aver interrotto il gas a Bulgaria e Polonia

- Advertisement -

AgenPress – Il colosso energetico russo Gazprom afferma di aver interrotto tutte le consegne di gas sia in Bulgaria che in Polonia dopo che entrambi i paesi si sono rifiutati di iniziare a pagare le forniture in rubli.

In precedenza, sia i fornitori di energia polacchi che quelli bulgari hanno dichiarato di aver ricevuto avvisi ufficiali dal fornitore di gas russo che le consegne sarebbero state ridotte.

- Advertisement -

L’annuncio di Gazprom arriva dopo una certa confusione all’inizio di questa mattina, quando i dati hanno mostrato che le forniture di gas in Polonia attraverso la Bielorussia si sono temporaneamente ridotte a zero prima di riprendere.

La rete del gas bulgara aveva anche affermato che il paese stava ancora ricevendo gas russo a partire da questa mattina.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati