Leader Isis invita i seguaci ad attaccare l’Europa, “sfruttando” la guerra in Ucraina

- Advertisement -

AgenPressQuasi un mese dopo due attacchi mortali dello Stato Islamico in Israele che hanno causato sei vittime, il portavoce del gruppo terroristico sunnita ha invitato i sostenitori a compiere altri attacchi.

Tenendo un discorso per il mese sacro musulmano del Ramadan, Abu Omar al-Muhajjr ha chiesto una “offensiva globale” per vendicare la morte del leader del gruppo Abu Ibrahim al-Qurashi lo scorso febbraio durante un’operazione degli americani in Siria, nonché l’ex portavoce del gruppo al-Muhajir abu Hamza al-Qurashi.

- Advertisement -

“Abbiamo annunciato, con l’aiuto di Dio, una battaglia benedetta per vendicare i due sceicchi, lo sceicco abu Ibrahim al-Hashemi al-Qurashi e lo sceicco al-Muhajir abu Hamza al-Qurashi”, ha detto nel discorso pubblicato su Telegram.

Nel suo discorso intitolato “Combattili e Dio li castigherà per mano tua”, Muhajjr ha chiesto ai suoi sostenitori a sfruttare il conflitto in Ucraina, dove “i crociati si combattono fra loro” per organizzare nuovi attacchi in Occidente. 

Citando gli attacchi terroristici di marzo in Israele rivendicati dal gruppo terroristico, ha invitato i sostenitori a “seguire la loro strada, armarsi di armi e compiere ulteriori attacchi”.

- Advertisement -

“Annunciamo, affidandoci a Dio, una sacra campagna di vendetta per la morte di Abu Ibrahim al-Qurashi e dell’ex portavoce del gruppo”, ha affermato un messaggio audio attribuito all’Isis e diffuso su Telegram, secondo quanto riportano alcuni organi di stampa internazionali tra cui Press tv e Jerusalem Post.

 

 

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati