Lecce. Uccide la moglie con un coltello e scappa. Ritrovato morto Matteo Verdesca. Corpo carbonizzato

- Advertisement -

AgenPress – E’ stato ritrovato morto il 38enne Matteo Verdesca che la scorsa notte ha ucciso sua moglie, Donatella Miccoli, nella loro abitazione a Novoli. Era ricercato da alcune ore anche con l’ausilio di un elicottero.

Secondo le prime informazioni, il corpo del 38enne sarebbe stato trovato carbonizzato all’interno dell’auto con cui era fuggito, anch’essa bruciata, alla periferia di Novoli.

- Advertisement -

 Verdesca secondo alcune persone che conoscevano la coppia, era “molto geloso, a tratti morboso”. La coppia si sarebbe sposata nel 2013. Ieri sera gli amici li hanno visti con i due loro figli, un maschio e una femmina, quest’ultima più piccola, in piazza per la festa di San Luigi. “Nulla – racconta chi li ha visti – lasciava però presagire quello che sarebbe accaduto”. A far scattare l’allarme tra i vicini sono state le urla nella notte, che provenivano dall’abitazione di Donatella e Matteo, in via Veglie, “si capiva che era in corso un violento litigio”. Verdesca, che ora è in fuga, a quanto si apprende a bordo della propria auto, lavora come corriere per una ditta privata che si occupa di consegne di pacchi.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati