L’Europa firma un accordo sul gas degli Stati Uniti per ridurre la dipendenza dalla Russia

- Advertisement -

AgenPress – Gli Stati Uniti e l’UE hanno annunciato un importante accordo sul gas naturale liquefatto, nel tentativo di ridurre la dipendenza dell’Europa dall’energia russa.

L’accordo vedrà gli Stati Uniti fornire all’UE almeno 15 miliardi di metri cubi aggiuntivi di carburante – noto come GNL – entro la fine dell’anno.

- Advertisement -

Il blocco ha già detto che taglierà il consumo di gas russo in risposta all’invasione russa dell’Ucraina.

Ciò significherà aumentare le importazioni e generare più energia rinnovabile.

L’accordo è stato annunciato venerdì durante una visita di tre giorni del presidente degli Stati Uniti Joe Biden a Bruxelles.

- Advertisement -

Joe Biden e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen hanno annunciato  una task force congiunta nel tentativo di liberare l’Europa dalla sua dipendenza dal petrolio e dal gas russi.

Il panel, presieduto da rappresentanti della Casa Bianca e della Commissione Europea, mirerà a trovare forniture alternative di gas naturale liquefatto ea ridurre la domanda complessiva di gas naturale.

Gli Stati Uniti lavoreranno per fornire all’Europa almeno 15 miliardi di metri cubi di gas naturale liquefatto nel 2022, in collaborazione con altre nazioni, ha affermato la Casa Bianca.

La dipendenza dell’Europa dal gas e dal petrolio russi si è rivelata un importante punto critico negli sforzi occidentali per punire Mosca per la sua invasione dell’Ucraina. Mentre gli Stati Uniti hanno vietato le importazioni di energia dalla Russia, l’Europa ha trovato molto più difficile interrompere le proprie forniture.

Il gruppo lavorerà anche per ridurre le emissioni di gas serra riducendo le emissioni di metano e utilizzando energia pulita.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati