Librandi (IV): Draghi statista globale, non ascolti galleggiatori di professione

- Advertisement -

AgenPress. Con Mario Draghi, l’Italia ha trovato una guida forte e autorevole che sta portando il nostro Paese ad avere la leadership in Europa nella gestione della pandemia, della politica economica e del rapporto con le altre potenze mondiali.

Draghi ha la credibilità per parlare con Biden da pari e pari e la forza morale per imporre la nostra visione libera e democratica sui diritti umani a Erdogan. Per l’Italia, è come essere passati da Caligola, l’imperatore che fece senatore il suo cavallo, a Marco Aurelio, l’emblema dell’autorità illuminata.

- Advertisement -

Proprio per questo, al premier Draghi noi chiediamo di non farsi trascinare nella palude dai galleggiatori di professione, come il ministro Speranza e i suoi tecnici, quanti cioè con le loro scelte miopi e sempre tardive ci hanno reso il Paese occidentale con i dati sanitari peggiori, nonostante le ormai infinite chiusure e privazioni imposte ai cittadini.

Ora che la campagna vaccinale ha finalmente accelerato, è bene rilasciare in pochissimi giorni il patentino per chi si è vaccinato e consentire così a una fascia sempre maggiore di italiani di riprendere la loro vita, aprendo loro le porte delle attività al pubblico: riprendiamo a far girare la macchina della società e dell’economia. Il nostro è un appello allo statista globale Mario Draghi: si liberi della zavorra politico-burocratica e faccia ripartire il Paese come solo lui può fare.”

Lo dichiara in una nota l’On Gianfranco Librandi, Italia Viva.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati