Dati Covid in tempo Reale

All countries
196,230,957
Confermati
Updated on 28 July 2021 16:55
All countries
176,125,992
Ricoverati
Updated on 28 July 2021 16:55
All countries
4,197,319
Morti
Updated on 28 July 2021 16:55

L’odio di De Benedetti contro Berlusconi supera la pietà umana. Gasparri: “miserabile cialtrone”

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Non c’è pietà umana in Carlo De Benedetti, nemmeno di fronte ad una malattia così grave come il coronavirus, che ha colpito il suo “acerrimo nemico”, Silvio Berlusconi. 

Tanto è l’odio che lo ha spinto ieri a dire queste parole: “Faccio i miei auguri a Berlusconi, ma il mio giudizio su di lui rimane critico: ha abbassato il livello di civismo e moralità del Paese. È l’Alberto Sordi della politica italiana. Noi siamo stati avversari ed io ho un’opinione decisamente negativa degli effetti che Berlusconi ha avuto sul Paese, ha abbassato il livello di civismo e moralità. E’ stato un grande imbroglione.  Io l’ho punito severamente. Ha versato alla Cir 562 milioni, che è la più grande goduria che ho avuto nella mia vita, per uno che ha fatto di tutto per ostacolarmi. Per lui deve essere stato il più grande dolore della sua vita, anche se non ho toccato un euro personalmente”.

Non sono mancate le reazioni negative a tali affermazioni. A partire da Marina Berlusconi, “le parole di un uomo in disarmo sotto tutti i punti di vista, dalle esperienze imprenditoriali fino ai rapporti famigliari, non possono suscitare altro che un sentimento di commiserazione”.

Maria Stella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera, in una nota scrive: “Le parole di Carlo De Benedetti su Silvio Berlusconi sono gravemente inopportune oltre che false. Il Presidente Silvio Berlusconi, oltre ad essere un editore di grande successo di aziende oggi guidate dai suoi figli in completa armonia, è un uomo delle istituzioni che ha raccolto il consenso di milioni di italiani. De Benedetti farebbe bene ad astenersi da simili commenti, visto che perfino Di Maio ha imparato a rispettare gli avversari politici. Ma Di Maio, al confronto di De Benedetti, è un membro della Camera dei Lord”.

Per Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, “L’ingegner De Benedetti ha dato dell’imbroglione al presidente Berlusconi in ospedale per il Covid. Una sortita che si commenta da sola. Ma il virus dell’invidia, evidentemente, è più forte della decenza”.

Indignato anche il senatore Maurizio Gasparri: “Berlusconi non condividerebbe che si replicasse in modo sprezzante a De Benedetti. Ma io lo faccio lo stesso. Carlo De Benedetti è un vero miserabile. Un cialtrone”.

Per Guido Crosetto (Fdl),  “De Benedetti  è riuscito ad insultare Berlusconi, dandogli dell’imbroglione nocivo. Evitiamo di dividerci in fazioni. Sono imprenditori. Quanta ricchezza o posti di lavoro, hanno creato? Quanta distrutta? Oppure quante tasse hanno pagato, in Italia?”.

Altre News

Articoli Correlati