- Advertisement -

AgenPress. Ancora disinformazione sulla scuola, ora basta! Ecco come si svolgerà il concorso sulla scuola: in sicurezza! Nei prossimi mesi 32.000 docenti, rimasti precari per anni, saranno finalmente assunti a tempo indeterminato grazie al concorso straordinario bandito dalla ministra Lucia Azzolina.

Secondo alcuni, però, le prove d’esame si sarebbero dovute rimandare a causa dell’emergenza sanitaria….

È incredibile come queste polemiche sorgano solo in merito al concorso per la scuola, e non a tutti gli altri nella pubblica amministrazione, a quelli già svolti o che si svolgeranno.

L’attenzione alla sicurezza, come sempre, sarà massima.

Ecco perché foto come quelle che circolano su vari siti sono completamente fuorvianti:
• innanzitutto perché le prove non si svolgeranno in un unico luogo, ma saranno dislocate in migliaia di aule su tutto il territorio nazionale
• per ogni classe ci saranno, in media, meno di dieci candidati
• tutti i candidati saranno distanziati rispettando le misure di sicurezza
• le prove d’esame, della durata di 150 minuti, non si svolgeranno in una sola data, ma inizieranno il 22 ottobre per terminare a metà novembre
• nessuna scuola chiusa e nessuna ora di lezione persa

Con il concorso straordinario, a cui seguiranno altri per tutti gli ordini di scuola, tuteliamo il diritto al lavoro e alla salute dei nostri docenti e garantiamo un’istruzione di qualità per studentesse e studenti.