M5S. Conte, mai stato insultato dal centrodestra come fa il Pd. Campo largo di restringe se c’è Renzi

- Advertisement -

AgenPress –  “Ci sono rimasto male: di fronte ad una convinzione identitaria forte del M5s, alcune componenti del Pd hanno attaccato il M5s con frasi ingiuriose. Non sono stato insultato così neppure dal fronte del centrodestra, e invece lo sono stato dal Pd”.

Così il leader M5s, Giuseppe Conte, a Metropolis su Repubblica.it dove aggiunge: “Certo io col Pd ci voglio lavorare però nel rispetto reciproco e per ora non mi hanno rispettato: abbiamo subito frasi irriguardose e ingiuriose, alcune sono state addirittura volgari”.

- Advertisement -

“Il campo largo si è ristretto immediatamente, quando abbiamo scoperto che doveva esserci Renzi, la cui affidabilità è nota, e Calenda, che ci ha risolto il problema dicendo che con noi non vuole stare. Io ci sono passato, ho fatto due governi e so che non è importante la grandezza del campo ma l’affidabilità delle forze politiche”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati