Macerata. Bimba di 4 anni precitata dal terzo piano. Fermata la madre per tentato omicidio

- Advertisement -
AgenPress – E’ stata sottoposta a fermo di indiziato di delitto, per l’accusa di tentato omicidio, la 40enne di origine indiana che, dopo essersi chiusa in camera con la figlioletta di 4 anni, l’avrebbe gettata da una finestra dal terzo piano dello stabile in via Foscolo a Macerata.
La misura è scattata dopo le indagini dalla polizia anche in base a testimonianze. La 40enne, che ha tentato il suicidio, secondo gli inquirenti, avrebbe agito per il timore del tutto immaginario e infondato, che il papà della bimba si recasse in India con la figlia ora ricoverata ad Ancona in “prognosi riservata e condizioni stazionarie”.

 Dopo aver compiuto il folle gesto avrebbe tentato il suicidio tagliandosi le vene: i soccorritori dopo aver trasportato la bambina in ospedale hanno soccorso la donna che, ricoverata nell’ospedale della città, è stata ora spostata nel reparto di Psichiatria.

Sul posto sono giunti i soccorritori del 118 che constate le gravi condizioni della bimba hanno richiesto l’intervento di un elicottero d’emergenza che ha trasportato la piccola al Torrette di Ancona prima di essere trasferita al Salesi dove è tutt’ora ricoverata: stando a quanto riportato da cronachemaceratesi quando è stata soccorsa, la bambina era cosciente e i medici le hanno riscontrato alcune fratture uno pneumotorace oltre a una ferita da arma bianca al collo. Questi elementi insieme al tentato suicidio della donna hanno spinto gli agenti ad approfondire le indagini che hanno portato al fermo di questa mattina. La 40enne è piantonata presso il reparto di Psichiatria dell’ospedale di Macerata, a disposizione della Procura di Macerata.

- Advertisement -

La piccola, operata nella notte, non sarebbe in pericolo di vita, le condizioni sono “stazionarie”,  ancora in “prognosi riservata”, nel reparto di Rianimazione pediatrica dell’ospedale Salesi di Ancona. I medici del reparto, guidato dal primario Alessandro Simonini, sono “relativamente ottimisti” ma ancora è presto per esprimersi riguardo all’evoluzione delle condizioni della bimba e la prognosi resta per ora “riservata”. La piccola paziente, fanno sapere gli Ospedali Riuniti di Ancona, ha subito una “lesione vertebrale ma senza interessamento mielico”; ha riportato contusioni polmonari bilaterali, e una piccola falda di pneumotorace bilaterale”.

 

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati