Mariupol. Le forze ucraine hanno bloccato quelle russe, che hanno perso attrezzatture e persone

- Advertisement -

AgenPress – Secondo il professor Malcolm Chalmers, vicedirettore generale del Royal United Services Institute (Rusi), le forze ucraine a Mariupol hanno bloccato con successo migliaia di soldati russi che altrimenti sarebbero stati ridistribuiti verso nord per la battaglia principale nel Donbas.

“I difensori di Mariupol, essendo durati così a lungo, hanno dato un contributo significativo allo sforzo bellico generale, anche se alla fine sono stati sopraffatti”, ha detto alla BBC.

- Advertisement -

“Le risorse russe non sono illimitate e hanno perso molte attrezzature e persone in una campagna fallita per prendere Kiev”, aggiunge Chalmers.

Dice che l’obiettivo massimo di Putin rimane quello di sostituire il governo ucraino con un regime di suo gradimento, anche l’assorbimento totale dell’Ucraina dalla Russia.

“La battaglia del Donbas è un caso di sequenza: cercare di ottenere una cosa alla volta”.

- Advertisement -

Dice che se la Russia avesse successo nel suo assalto al Donbas, “che è possibile ma non probabile”, si sposterebbe quindi a sud per attaccare Odesa e Kiev.

“In retrospettiva, la leadership russa crederà di aver commesso un errore strategico nel tentativo di combattere l’Ucraina su più fronti all’inizio della guerra”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati