Mariupol. Putin, corridoi umanitari se i combattenti dell’acciaieria Azovstal si arrendono

- Advertisement -

AgenPressVladimir Putin afferma che l’Ucraina dovrebbe ordinare ai suoi combattenti rimasti nell’assediata acciaieria Azovstal di Mariupol di deporre le armi e arrendersi.

Putin ha detto che le forze russe sono pronte a offrire un passaggio sicuro ai civili che rimangono intrappolati nell’impianto, secondo i funzionari di Mosca.

- Advertisement -

Secondo i combattenti ucraini circa 200 civili sono ancora intrappolati all’interno delle acciaierie sotto l’intensificarsi degli attacchi russi, cosa che il Cremlino nega.

“Attenzione! L’assalto ad Azovstal continua! I difensori mantengono il controllo della fabbrica sotto pesanti bombardamenti. Il nemico usa aerei, artiglieria e fanteria”,  scrive sul suo account Telegram il reggimento Azov, pubblicando un video di bombardamenti sull’acciaieria, avvolta da un’enorme coltre di fumo.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati