Marò. Legale Latorre, gli è stato impedito di dire la sua verità. Potrà essere sentito dai Pm

- Advertisement -

AgenPress – “A Massimiliano è stata sempre negata la possibilità di dire la sua verità e la sua versione dei fatti, ma a breve Massimiliano potrà essere sentito dai pm della Procura di Roma, nei confronti della quale abbiamo la massima fiducia, e lì non ci sarà nessun segreto militare che tenga”. Così l’avvocato Fabio Anselmo, legale del fuciliere di Marina Massimiliano Latorre.

“Vivere questi nove anni col bavaglio, quando tutti parlano di te e strumentalizzano la tua vicenda e il tuo dramma, in un limbo in cui vengono istruite indagini o procedimenti che ti vedono di fatto estraneo  non è una vita facile”.

- Advertisement -

La richiesta di consentire a Latorre di parlare pubblicamente fu fatta “ai vertici militari” che la “negarono nonostante l’allora ministro della Difesa Guerini sostenne che non vi erano motivi di mantenere il segreto militare”.

“Se non si vuole che  parli pubblicamente evidentemente non si vuole che dica quello che sa, e bisognerebbe chiedersi il perché: io me lo chiedo. Di sicuro una cosa adesso è cambiata, abbiamo un procedimento a Roma e potete stare certi che con i pm romani parlerà”.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati